Il Museo Collezione Mazzolini, inaugurato il 23 novembre 2015, in occasione dei festeggiamenti del Patrono di Bobbio, è parte del polo museale che ha sede nei monumentali ambienti del monastero di san Colombano. L’esposizione è preceduta da tre sale che raccontano la storia dei collezionisti e della collezione. Il museo porta il nome di Domenica Rosa Mazzolini, infermiera appassionata d’arte, che ha donato novecento opere d’arte moderna e contemporanea alla Diocesi di Piacenza-Bobbio nel 2005, manifestando il desiderio di realizzare un museo.